C
a
r
i
c
a
m
e
n
t
o
Close
svg

LABORATORIO GIOVANI

 Cos’è il Laboratorio Giovani CISL Lombardia?

Il Laboratorio Giovani nasce nel 2019 dalla scelta della Segreteria della CISL Lombardia di investire sul coinvolgimento dei giovani nell’organizzazione per costruire proposte e progetti innovativi in grado di sviluppare un coinvolgimento delle nuove generazioni interno all’organizzazione e all’esterno.  Nell’ambito della ridefinizione dei ruoli dell’Associazione BiblioLavoro la Cisl lombarda decide di affidare all’associazione il coordinamento e il supporto del Laboratorio Giovani.

 

In particolare il Laboratorio vuole promuovere e facilitare la costruzione, da parte di giovani sindacalisti, di proposte culturali, progettuali e organizzative tese a favorire la presa di parola, il protagonismo dei giovani iscritti alla CISL. Vuole inoltre costruire approcci, attenzioni e proposte innovative che possano promuovere il contatto, l’ascolto, la partecipazione e il coinvolgimento dei giovani lavoratori.

 

 

Le attività del Laboratorio Giovani 2.0

In continuità con l’esperienza del Laboratorio Giovani strutturato dal 2019 al 2023, USR Cisl Lombardia e BiblioLavoro intendono proseguire e far evolvere questa innovativa e positiva esperienza, coinvolgendo attivamente le Federazioni e i Servizi, promuovendo un nuovo percorso del Laboratorio sulle tematiche giovanili all’interno dell’Organizzazione.

 

Il progetto cresce e si sviluppa nel solco di due concetti fondanti: la rappresentanza, da un lato, e la partecipazione, dall’altro. Obiettivo del nuovo Laboratorio, all’interno di una finestra temporale individuata tra l’Assemblea organizzativa regionale 2023 e il prossimo Congresso USR, è quello di elaborare uno strumento di rilevazione con cui coinvolgere gli oltre sessantamila associati under 36 in Lombardia per una campagna straordinaria di ascolto, partecipazione ed elaborazione condivisa.

 

Il Laboratorio, a partire da alcune riflessioni sviluppate all’Assemblea organizzativa, sarà chiamato a impostare, redigere e sviluppare un questionario digitale che contempli le principali aree tematiche legate alla condizione giovanile e alla vita dei giovani nel mercato del lavoro, nonché al tema dell’associazionismo e dei nuovi bisogni emergenti nei confronti del sindacato. Uno strumento che raggiungerà, attraverso una campagna ad hoc, in partnership con le Federazioni, decine di migliaia di giovani associati e che, proprio perché rivolto ai giovani, non può che essere affidato a un gruppo di giovani sindacalisti cislini individuati dalle Federazioni, coinvolti e ingaggiati per rappresentare le diverse sensibilità che compongono la Cisl lombarda che, a partire da settembre, costituiranno il Laboratorio Giovani 2.0.

 

Le risposte che perverranno forniranno il materiale necessario per la seconda attività del Laboratorio: a fronte di una attenta analisi statistica e di contenuto delle risposte raccolte, sarà chiamato a definire le interpretazioni di queste voci ascoltate, ma soprattutto ad elaborare una serie di proposte sindacali che cerchino di dare risposte concrete ai bisogni e alle istanze emerse dalle risposte al questionario.

 

Questo prezioso lavoro permetterà di condividere al prossimo Congresso regionale uno spaccato di partecipazione di un target specifico della popolazione iscritta, un segmento particolarmente delicato e degno di attenzione, depositario del futuro della Cisl, qual è quello giovanile, ma soprattutto fornirà una solida base di discussione per la progettazione e la messa in campo di azioni e politiche di risposta ai bisogni reali dei giovani nel mondo del lavoro di oggi e di domani.

 

Il questionario che coinvolgerà i giovani associati

In questi mesi il Laboratorio Giovani ha individuato i 12 temi sui quali il questionario si concentra:

  • Condizione abitativa e accesso al credito;
  • Welfare contrattuale e bilateralità;
  • Il significato del lavoro;
  • Le porte di accesso al mercato del lavoro;
  • Precarietà e transizioni occupazionali;
  • Formazione ed employability;
  • La rappresentanza sindacale della Cisl;
  • L’ecosistema di tutela (Servizi, Enti e Associazioni);
  • Comunicazione: abitare le nuove piazze;
  • Lavoratori incerti, pensionati precari;
  • Genitorialità e famiglia;
  • Il sindacato al di là dell’azienda.

Per conoscere nel dettaglio le 12  tematiche clicca qui.

Nelle prossime settimane il questionario digitale verrà presentato e reso pubblico, dunque compilabile anche da questo sito.

Gli eventi organizzati dal Laboratorio Giovani

19 – 20 – 21 febbraio 2024, Parc Hotel Castelnuovo del Garda (VR): Il laboratorio si è riunito nell’annuale residenziale. Il 19 si è tenuta una tavola rotonda sul tema della rappresentanza giovanile con  Ugo Duci (Cisl Lombardia); Jacopo Moschini (Confindustria); Dario Crippa (Cgil Lecco); Diego Remelli (Coldiretti Giovani Impresa Mantova), Adriano Agnani (Uil Lombardia), Vittorio Artoni (Acli Lombardia). A seguire, il 20 tavola rotonda sulla comunicazione tra giovani e sindacato, con Fabio Nava (Cisl Lombardia); Massimilano del Barba (Corriere della Sera), Luca Carta (Worldy); Sabrina Grazini (Consulente del lavoro, formatrice e content creator); Davide Corno (Docente IED Milano); Alessandra Ferazzi (Comunicazione Usr Cisl Lombardia); Massimo Taddei (Pillole di Economia).

Locandina

23 novembre 2023: presso l’Anteo Ciy Life si è tenuta l’assemblea organizzativa della Cisl Lombardia, a cui ha partecipato anche il Laboratorio Giovani con un proprio intervento, dal  titolo La Cisl dei giovani, con i giovani, per i giovani”

Locandina

28 aprile 2023: il Laboratorio Giovani ha dialogato con Rosangela Lodigiani, professore ordinario di Sociologia dei processi economici e del lavoro all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, presentando i tre cantieri su cui si è impegnato negli ultimi anni: Servizio civile, Lavoro Povero e Scuola.

Fai la differenza con il Servizio Civile in Cisl

La strada tra la scuola e il lavoro: incontrando il sindacato

Lavoro povero, transizioni occupazionali e formazione come diritto soggettivo

 

22 – 24 settembre 2022:  l’evento, svoltosi nella cornice del Centro Studi Cisl a Firenze, ha visto coinvolti giovani impegnati a vario titolo nelle  federazioni, categorie ed enti Cisl, alcuni già appartenenti al Laboratorio, altri invece appena entrati. Temi di discussione sono stati le tempistiche e la realizzazione delle proposte del Laboratorio per il mondo del lavoro. Durante il residenziale è stata svolta anche una visita guidata alla Scuola di Barbiana.

12 settembre 2022: il Laboratorio Giovani ha partecipato alla rassegna cinematografica internazionale “Labour Film Festival” con un intervento dal titolo “Io non sono invisibile”.

25 – 28 maggio 2022, Fiera di Roma: Partecipiamo al congresso con uno stand dedicato, attraverso il quale ci promoviamo e aggiorniamo gli interessati sui progetti in corso. 

31 marzo – 1 aprile 2022, Crown Plaza, San Donato Milanese: Il Laboratorio partecipa con un proprio stand, tramite cui si presenta per la prima volta a tutta la confederazione regionale. La mission che il Laboratorio si pose fu quella di offrire all’organizzazione, nell’ambito del percorso congressuale, un contributo relativo all’esperienza realizzata partendo dalle storie di invisibilità raccolte (attraverso la strutturazione di modalità maggiormente coinvolgenti nell’ambito dei lavori del congresso Usr Lombardia), unendole con gli elementi di riflessione e di contributo  che il Laboratorio aveva sviluppato.

Orari biblioteca:

La biblioteca è aperta dal lunedì al venerdì con i seguenti orari

Mattina: 9.00 – 12.30

Pomeriggio: 14.30 – 17.30

Si consiglia di contattare la biblioteca prima di accedere.

    svg svg